Customer Relationship Management, i software che permettono alle aziende di conoscere a fondo i propri clienti.

Custumer care è oggi un concetto fondamentale, tanto da essere quasi dato per scontato. Curare il cliente significa accompagnarlo durante tutta la sua esperienza di consumatore, non limitandosi solo a una risposta passiva nel momento dell’acquisto di un prodotto o di un servizio, ma restandogli accanto proattivamente.

Non parliamo ovviamente solo della capacità di relazionarsi empaticamente con i clienti, cogliendone i bisogni, ma di un vero e proprio sistema che permette alla nostra azienda di monitorare continuamente il comportamento del pubblico, sia che questo sia un cliente acquisito che potenziale. Qui si inserisce un aspetto fondamentale della tecnologia, che diventa un membro stesso dell’azienda, un componente imprescindibile del nostro team tramite un acronimo tanto breve quanto decisivo per il futuro della nostra attività: CRM, ovvero Customer Relationship Management.

Perché sono nati i software CRM

Facciamo un salto in un passato recente per scoprire com’era il mondo delle relazioni con i clienti prima dell’avvento del CRM e descriverlo in una sola frase: una quantità di dati importanti sparsi sui supporti più disparati, dalla carta a un pc portatile, senza alcuna connessione tra loro. Richieste, domande, esigenze, profili, una quantità enorme di materiale fondamentale per interagire al meglio con i propri clienti che nella maggior parte dei casi finisce perduto o comunque inutilizzabile.

Questi sono i motivi che hanno portato alla nascita dei software CRM, sfruttare quei dati non solo per migliorare il rapporto con i clienti, ma accrescere il proprio business tramite una diversa consapevolezza dei propri mezzi. Immaginate quindi la differenza tra l’avere una moltitudine di dati sparsi un po’ dove capita, doverli cercare, probabilmente non trovandoli, e la possibilità invece di disporre di un software che non solo ci permetterà di avere sempre a disposizione quei dati, ma di renderli accessibili a tutti i membri dell’azienda e, se il sistema si fonda sul cloud, di poterli utilizzare ovunque ci troviamo.

Com'è fatto il miglior CRM?

Il miglior CRM è quello che aiuta un’azienda a crescere in efficienza e velocità, quello che mette agevolmente in connessione i membri di un team, aggiornandoli in tempo reale su tutto quanto c’è da sapere sul profilo di un cliente: rieccoci al concetto di customer care, perché il cliente che si sente guidato, invogliato, compreso è anche quello che acquista di più. Avere un database gestione clienti significa ottenere la massima fedeltà da parte di questi, perché conosceremo sempre tutto ciò che gli piace, tutto quello che non gradiscono, conosceremo in tempo utile la strategia da adottare e potremo condividerla con ogni comparto della nostra azienda.

La forza degli applicativi CRM

Il nostro primo contatto con un potenziale cliente, grazie agli applicativi CRM, è il primo passo di un rapporto duraturo e di fiducia. Quel contatto va salvaguardato e alimentato proprio grazie a software CRM che ci permetteranno di offrire al cliente un’assistenza continuata e puntuale utilizzando email, web, chat, telefono con un unico e fondamentale risultato: non perdere mai traccia delle conversazioni e delle interazioni con il cliente e renderle condivisibili con tutto il team. 

© 2021 e.RATIO. Iscritta al registro aziende della Camera di Commercio di Bari con numero REA BA-507538 | P.IVA: 06755470728 | Capitale sociale: € 12.000,00 i.v.
crossmenuchevron-down
it_IT